manutenzione elettrodomestici

frigoriferi e congelatori:
Lavare l'interno degli apparecchi con acqua tiepida e poco detersivo avendo cura che l'acqua non entri nel pannello comandi; lavare le guarnizioni della porta solo con acqua pulita e asciugare bene.

 

forni:
Lavare l'interno del forno ancora tiepido con acqua calda e detersivo, lasciare asciugate tenendo la porta del forno aperto; non raschiare i residui incrostati ma ammorbidirli con un panno umido e del detersivo; non utilizzare prodotti aggressivi o spugne abrasive; si consiglia di pulire il filtro dopo due cotture; mai pulire la pietra ollare con acqua e detersivo.

 

lavastoviglie:
Pulire l'interno dell'apparecchio con l'apposito detersivo per la pulizia impostando il ciclo di lavaggio normale senza stoviglie; pulire i filtri sotto l'acqua corrente; pulire regolarmente la guarnizione della porta strofinandola con un panno umido; controllare se nella vasca di lavaggio vi sono depositi di grasso e calcare, in questo caso avviare l’apparecchio senza stoviglie alla massima temperatura di risciacquo con detersivo normale.

 

cappe:
Lavare i filtri metallici periodicamente in lavastoviglie o con acqua calda e sapone avendo cura di asciugare bene. Nel lavaggio a mano, lasciare in ammollo per alcune ore le stuoie del filtro in una soluzione di lavaggio bollente, spazzolarle, sciacquarle bene e farle sgocciolare; i filtri a carbone attivo per le cappe a ricircolo vanno sostituiti periodicamente.

 

piani cottura:
Pulire il piano in acciaio con acqua bollente, detersivo e panno, lasciare in ammollo le incrostazioni con poca acqua e del detersivo per stoviglie, dopo la pulizia asciugare subito con panno morbido; pulire le griglie in ghisa in ammollo nel lavello, in presenza di macchie persistenti o incrostazioni pulire con spazzola e detersivo per stoviglie, non lavare in lavastoviglie; non pulire mai il piano di cottura con un apparecchio a getto di vapore o a pressione d’acqua: pericolo di cortocircuito!

    
 
manutenzione e pulizia prodotti

Pulizia adeguata e costante manutenzione aiutano i vostri prodotti a durare più a lungo e a sembrare sempre nuovi.

Per aiutarvi in queste semplici operazioni vi proponiamo alcuni utili suggerimenti: scegliete il materiale che vi interessa pulire e manutenere:

 

- cerniere e guide

 

- legno verniciato, oliato o cerato

 

- acciaio inox, alluminio, cromature, cristallo e vetro

 

- marmo, granito, pietra, zodiaq, okite, corian

 

- superfici laccate, in poliestere e in laminato
 

- materiali plastici


- pelle e stoffa 

 

- elettrodomestici

 

consigli per lo smaltimento:

una volta terminato l'utilizzo, affidare il mobile ad aziende pubbliche o private preposte allo smaltimento dei rifiuti solidi ingombranti.

    
    pi.01961910351  |  Accedi   |  Privacy  |  Condizioni d'uso   home